Press

ilmonferrato_testata2

Il Golosario di Paolo Massobrio 2017

ENOTECA SOLITI IGNOTI. Fabio e Nicola sono la passione e l'esperienza fatta vino.

Ottima selezione di vini, alla quale affiancano sfiziosità di ogni genere che rinnovano in continuazione così da permettere assaggi sempre e nuovi curati. Grazie a promozioni periodiche, c'è la possibilità di degustare a prezzi vantaggiosi, i migliori vini e sfiziose specialità alimentari.

  • Vini e distillati locali e regionali. Da tutto il Piemonte: farina di mais, tajarin all'uovo, verdure sott'olio e in agrodolce, giardiniera, trota, salmerino e fario sott'olio, dolci tipici come torrone, frutta sciroppata e cioccolata.
  • Salumi emiliani, toscani e spagnoli su prenotazione.
  • Parmigiano reggiano in varie stagionature, mozzarella, burrata e scamorza di bufala.
  • Aceto balsamico tradizionale di Modena, pasta della tradizione campana, porcini dell'Appennino Ligure, ragù di chianina, bottarga di trota, affumicati irlandesi e scozzesi e dolci tipici come panettone, colomba, cantucci, panforte, biscotti artigianali siciliani.

Clicca sulla copertina per visualizzare la scansione dell'articolo sulla guida del Golosario.

golosario_2017_copertina

11 Novembre 2016

Premiati "I Soliti Ignoti"

"Questo è uno dei MIGLIORI LUOGHI DEL GUSTO del Golosario 2017". Così recita l'attestato consegnato domenica 6 novembre al MiCo di Milano, nell'ambito della rassegna "Golosaria", da Paolo Massobrio e Marco Gatti all'Enoteca SOLITI IGNOTI. Il riconoscimento, ritirato da Nicola e Fabio, titolari dell'esercizio casalese nella nuova sede di Via Roma 197 sotto i portici corti, pone questa realtà cittadina tra le migliori enoteche nazionali citate nell'autorevole "Golosario 2017".

Clicca qui per continuare a leggere l'articolo dalla scansione de "Il Monferrato".

28 Aprile 2015

Il rosso con un esperto di vini.

Nel corso serale di Disegno & Pittura, indetto dall'associazione culturale "Dire Fare Disegnare", per approfondire le potenzialità del rosso e le sue sfumature, la prof.ssa Cecilia Prete ha chiamato un esperto di vini, per dar vita ad un originale laboratorio basato sull'analisi visiva, olfattiva e organolettica abbinata all'arte. A condurre la serata è stato Fabio Mori, co-titolare dell'Enoteca casalese "Soliti Ignoti".

Clicca qui per visualizzare la scansione dell'articolo del 28/04/15.

05 Dicembre 2008

Premio Artigiano Radioso all'enoteca "SOLITI IGNOTI".

Nella bella cornice di "Piazza dei Mestieri" a Torino, l'enoteca Soliti Ignoti (via Cavour, 39 - Casale Monferrato) ha ricevuto dalle mani di Paolo Massobrio e Marco Gatti, anime pulsanti del Club di Papillon e della Rassegna Golosaria, il riconoscimento "Artigiano Radioso dell'Anno", conferito a quelle realtà che fanno coltura del territorio con il proprio lavoro.

Un importante traguardo per i ragazzi dell'enoteca e per il loro costante e silenzioso impegno interamente proteso alla selezione ed alla proposta di prodotti di alto livello, spesso meno noti... i "soliti ignoti" appunto, come sottolineato da Paolo Massobrio al momento della premiazione. Un nuovo punto di partenza per un nuovo percorso che, con rinnovato entusiasmo, porterà Fabio e Nicola a presentare importanti novità - "ancora top secret" - per il nuovo anno. Intanto l'attenzione resta alta per un'offerta natalizia sempre più vicino alle aspettative del clienti, anzi "amici-clienti" (così simpaticamente battezzati da Fabio e Nicola), "in forza dello straordinario feeling creatosi con molti di loro negli anni, rafforzato in momenti di incontro assolutamente conviviali come le Cene Degustazione del Soliti Ignoti".

Clicca qui per visualizzare la scansione dell'articolo del 05/12/08.

11 Aprile 2008

L'enoteca "SOLITI IGNOTI" al Vinitaly seleziona 200 etichette.

Come ogni anno Fabio Mori e Nicola Rabaglino (titolari dell'Enoteca SOLITI IGNOTI, via Cavour, 39 - Casale Monferrato) hanno vissuto intensamente il Vinitaly, selezionando circa 200 nuove referenze fra oltre 400 vini degustati. "Un lavoro di certosina preparazione - sostiene Fabio - ci permette di approcciare il Vinitaly con un preciso programma di degustazioni, padiglione per padiglione, stand per stand, etichetta per etichetta, annata per annata". La passione fa il resto "garantendo l'entusiasmo e la concentrazione - aggiunge Nicola - necessari per sostenere sessioni di degustazione ininterrotte dalle 9 alle 18 per ciascuno dei 5 giorni della manifestazione".

Ulteriori degustazioni comparative e l'eliminazione delle etichette che a loro parere non garantiscono un coretto rapporto qualità-prezzo, scremeranno ulteriormente i vini selezionati. Dalle prime sensazioni e posto che molti vini degustati in anteprima saranno in commercio dopo settembre, ritengono "realisticamente di ampliare l'offerta entro quest'anno di almento 100 nuove referenze" portando così l'enoteca a scherarsi fra le più importanti realtà regionali con oltre 300 etichette a scaffale.

Clicca qui per visualizzare la scansione dell'articolo del 11/04/08.
ilmonferrato_testata2

Il Golosario di Paolo Massobrio 2017

ENOTECA SOLITI IGNOTI. Fabio e Nicola sono la passione e l'esperienza fatta vino.

Ottima selezione di vini, alla quale affiancano sfiziosità di ogni genere che rinnovano in continuazione così da permettere assaggi sempre e nuovi curati. Grazie a promozioni periodiche, c'è la possibilità di degustare a prezzi vantaggiosi, i migliori vini e sfiziose specialità alimentari.

  • Vini e distillati locali e regionali. Da tutto il Piemonte: farina di mais, tajarin all'uovo, verdure sott'olio e in agrodolce, giardiniera, trota, salmerino e fario sott'olio, dolci tipici come torrone, frutta sciroppata e cioccolata.
  • Salumi emiliani, toscani e spagnoli su prenotazione.
  • Parmigiano reggiano in varie stagionature, mozzarella, burrata e scamorza di bufala.
  • Aceto balsamico tradizionale di Modena, pasta della tradizione campana, porcini dell'Appennino Ligure, ragù di chianina, bottarga di trota, affumicati irlandesi e scozzesi e dolci tipici come panettone, colomba, cantucci, panforte, biscotti artigianali siciliani.

Clicca sulla copertina per visualizzare la scansione dell'articolo sulla guida del Golosario.

golosario_2017_copertina

11 Novembre 2016

Premiati "I Soliti Ignoti"

"Questo è uno dei MIGLIORI LUOGHI DEL GUSTO del Golosario 2017". Così recita l'attestato consegnato domenica 6 novembre al MiCo di Milano, nell'ambito della rassegna "Golosaria", da Paolo Massobrio e Marco Gatti all'Enoteca SOLITI IGNOTI. Il riconoscimento, ritirato da Nicola e Fabio, titolari dell'esercizio casalese nella nuova sede di Via Roma 197 sotto i portici corti, pone questa realtà cittadina tra le migliori enoteche nazionali citate nell'autorevole "Golosario 2017".

Clicca qui per continuare a leggere l'articolo dalla scansione de "Il Monferrato".

28 Aprile 2015

Il rosso con un esperto di vini.

Nel corso serale di Disegno & Pittura, indetto dall'associazione culturale "Dire Fare Disegnare", per approfondire le potenzialità del rosso e le sue sfumature, la prof.ssa Cecilia Prete ha chiamato un esperto di vini, per dar vita ad un originale laboratorio basato sull'analisi visiva, olfattiva e organolettica abbinata all'arte. A condurre la serata è stato Fabio Mori, co-titolare dell'Enoteca casalese "Soliti Ignoti".

Clicca qui per visualizzare la scansione dell'articolo del 28/04/15.

05 Dicembre 2008

Premio Artigiano Radioso all'enoteca "SOLITI IGNOTI".

Nella bella cornice di "Piazza dei Mestieri" a Torino, l'enoteca Soliti Ignoti (via Cavour, 39 - Casale Monferrato) ha ricevuto dalle mani di Paolo Massobrio e Marco Gatti, anime pulsanti del Club di Papillon e della Rassegna Golosaria, il riconoscimento "Artigiano Radioso dell'Anno", conferito a quelle realtà che fanno coltura del territorio con il proprio lavoro.

Un importante traguardo per i ragazzi dell'enoteca e per il loro costante e silenzioso impegno interamente proteso alla selezione ed alla proposta di prodotti di alto livello, spesso meno noti... i "soliti ignoti" appunto, come sottolineato da Paolo Massobrio al momento della premiazione. Un nuovo punto di partenza per un nuovo percorso che, con rinnovato entusiasmo, porterà Fabio e Nicola a presentare importanti novità - "ancora top secret" - per il nuovo anno. Intanto l'attenzione resta alta per un'offerta natalizia sempre più vicino alle aspettative del clienti, anzi "amici-clienti" (così simpaticamente battezzati da Fabio e Nicola), "in forza dello straordinario feeling creatosi con molti di loro negli anni, rafforzato in momenti di incontro assolutamente conviviali come le Cene Degustazione del Soliti Ignoti".

Clicca qui per visualizzare la scansione dell'articolo del 05/12/08.

11 Aprile 2008

L'enoteca "SOLITI IGNOTI" al Vinitaly seleziona 200 etichette.

Come ogni anno Fabio Mori e Nicola Rabaglino (titolari dell'Enoteca SOLITI IGNOTI, via Cavour, 39 - Casale Monferrato) hanno vissuto intensamente il Vinitaly, selezionando circa 200 nuove referenze fra oltre 400 vini degustati. "Un lavoro di certosina preparazione - sostiene Fabio - ci permette di approcciare il Vinitaly con un preciso programma di degustazioni, padiglione per padiglione, stand per stand, etichetta per etichetta, annata per annata". La passione fa il resto "garantendo l'entusiasmo e la concentrazione - aggiunge Nicola - necessari per sostenere sessioni di degustazione ininterrotte dalle 9 alle 18 per ciascuno dei 5 giorni della manifestazione".

Ulteriori degustazioni comparative e l'eliminazione delle etichette che a loro parere non garantiscono un coretto rapporto qualità-prezzo, scremeranno ulteriormente i vini selezionati. Dalle prime sensazioni e posto che molti vini degustati in anteprima saranno in commercio dopo settembre, ritengono "realisticamente di ampliare l'offerta entro quest'anno di almento 100 nuove referenze" portando così l'enoteca a scherarsi fra le più importanti realtà regionali con oltre 300 etichette a scaffale.

Clicca qui per visualizzare la scansione dell'articolo del 11/04/08.